INTEFLAVI: Un approccio integrato alla lotta contro la Flavescenza dorata (FD) della vite

Il progetto INTEFLAVI ha lo scopo di affrontare alcuni campi poco risolti della biologia della FD attraverso l’uso di tecniche di analisi innovative e di un approccio integrato che riguarda il fitoplasma, il vettore e la pianta. In particolare:

• Lo studio del fitoplasma verrà affrontato attraverso la messa a punto di nuovi marker genetici e un approccio alla coltura in condizioni axeniche

• L’attività del vettore sarà analizzata attraverso studi epidemiologici a livello molto fine, e con lo studio di simbionti potenzialmente in grado di controllarne l’infettività

• Lo studio dell’induzione del recovery sarà affrontato in piante coltivate in condizioni controllate

• L’analisi delle reazioni della vite alla fitoplasmosi sarà svolto attraverso analisi trascrittomiche basate su sequenziamento di mRNA (RNA-Seq) e attraverso analisi di modificazioni epigenetiche.

Nel progetto verranno applicati, per la prima volta allo studio delle fitoplasmosi della vite, tecniche innovative quali sequenziamento del trascrittoma (RNA-Seq), sequenziamento del metiloma, analisi LC-MS e GC-MS del metaboloma secondario.

Il progetto sarà condotto da tre gruppi di ricerca (Università degli Studi di Torino: Fisiologia vegetale ed Entomologia agraria, e IPSP-CNR) con consolidata esperienza nello studio delle interazioni tra piante e stress, delle relazioni tra vettore e fitoplasma, della caratterizzazione del fitoplasma e dei suoi effetti sulla pianta. Il progetto produrrà sia risultati scientifici sulla biologia dell’interazione, sia risultati applicativi che potranno essere sottoposti immediatamente a verifica e prototipazione in campo.

La durata del progetto è di 36 mesi.

Ricercatori

Attività di ricerca

  • Vite e suoi patogeni intracellulari