NEBBIOLO EPIGENOMICS 2014: modificazioni epigenetiche legate all’interazione genotipo-ambiente in vite

Il progetto prende avvio dal sequenziamento del genoma di 3 cloni di ‘Nebbiolo’ e dalle analisi genetiche ed epigenetiche condotte nell’ambito dei progetti “Nebbiolo Genomics” e “Nebbiolo EpiGenomics 2012”. Le interazioni tra la biodiversità genetica esistente ed il terroir vitivinicolo, ovvero la misura in cui l’ambiente pedoclimatico ed il genoma (il clone selezionato) influiscono sulla potenzialità del ‘Nebbiolo’, sono state analizzate mediante un approccio epigenetico completato dalla raccolta dei dati produttivi di campo. Con questo progetto si intende completare la caratterizzazione genetica ed epigenetica di questo vitigno, ampliando il numero di vigneti sperimentali ed approfondendo i risultati iniziali al fine di dare un significato biologico alle variazioni epigenetiche, mettendo in relazione i vari dati agronomici nei diversi ambienti con i cambiamenti trascrizionali potenzialmente indotti da tali variazioni. Il Progetto sarà svolto in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali (DISA) presso l’Università di Udine e la Vignaioli Piemontesi.

 

Ricercatori

Attività di ricerca

  • Vite e suoi patogeni intracellulari