TECH4WINE

 Piattaforme tecnologiche integrate a supporto della qualità e della sicurezza di vini tipici del Piemonte

Il progetto studia alcuni fattori che possano influenzare la qualità e sicurezza di vini DOC e DOCG ottenuti da uve Nebbiolo (per esempio Barolo, Barbaresco, Roero, Gattinara), tramite la caratterizzazione di aree di produzione, coltura e prodotto finale, attraverso un approccio integrato basato su tecnologie innovative tra cui genomica e proteo mica.

Gli esperimenti permetteranno di identificare le relazioni tra 1) l’infezione virale delle piante e la qualità delle bacche e del vino Nebbiolo 2) ambienti diversi (pendenza, suolo e clima)  e crescita della pianta, resa e qualità delle uve e del vino Nebbiolo 3) stato sanitario dei cloni delle piante, ambienti diversi di coltivazione e le mappe proteiche relative alle bacche ed al vino, in particolare per identificare markers di tipicità nell’uva e allergeni nel vino 4) la composizione nel suolo della comunità dei funghi micorrizici arbuscolari e la performance agronomica di un clone di Nebbiolo in diverse ambienti di coltivazione 5) lo stato sanitario delle piante e la qualità dell’uva e del vino in termini dei loro profili proteici e della composizione della popolazione di funghi micorrizici del vigneto.

Ricercatori

Attività di ricerca

  • Vite e suoi patogeni intracellulari