VIPLASMI Sottoprogetto C

Studi su fitoplasmi della vite e loro vettori: sensibilità varietale e efficienza di acquisizione di FD, caratterizzazione, diffusione e vettori di LN, tecniche di riduzione del danno.

Il Sottoprogetto C riguarda l’adeguamento dei protocolli diagnostici alla realtà vitivinicola piemontese: perfezionamento e semplificazione della metodica RT-PCR per un’analisi multipla di FD, LN e virus della vite.

Messa a punto di un metodo di diagnosi in Real Time RT-PCR rapido, sensibile ed efficace per il rilevamento contemporaneo di fitoplasmi (FD, LN), virus dell’accartocciamento fogliare (GLRaV1 e 3) e virus del legno riccio (GVA), a partire da uno stesso estratto di vite.

Creazione di una library genomica parziale di FD per l`accesso a sequenze geniche su cui disegnare sonde e primers utili ad aumentare la sensibilità del metodo diagnostico proposto e tali da permettere una correlazione con l’attivita’ metabolica del fitoplasma.

Ricercatori

Attività di ricerca

  • Vite e suoi patogeni intracellulari

Documentazione