Vite e suoi patogeni intracellulari

AG.P04.009 Agenti patogeni intracellulari e miglioramento genetico e sanitario finalizzato alla valorizzazione del germoplasma viticolo
La viticoltura è un settore di importanza fondamentale per il sistema agroalimentare italiano. Purtroppo, più di altre specie coltivate la vite è suscettibile a infezioni da virus e fitoplasmi che ne minacciano gravemente la coltivazione. Ciò impone lo studio approfondito di tali patogeni, collegato alle attività di selezione clonale e sanitaria, e più in generale al miglioramento genetico. L’attività prevista si articola su più punti, in modo da riunire e coordinare diverse competenze nel quadro di una ricerca approfondita sulle virosi e fitoplasmosi della vite. In particolare l’attività si incentrerà, anche avvalendosi dell’applicazione di tecniche avanzate (scienze “-omiche”), sullo studio della biodiversità viticola, sulla selezione genetica e sanitaria, sulla caratterizzazione di isolati virali e fitoplasmatici, sul perfezionamento delle tecniche diagnostiche, sullo studio dell’espressione di geni esogeni in vite.

Progetti

Nessun risultato